Come aggiornare AirPods | Salvatore Aranzulla

0
15

Hai appena acquistato un paio di AirPods, i famosissimi auricolari true wireless di Apple, e sei rimasto estremamente colpito dalla loro semplicità d’uso. Ormai non riesci più a farne a meno e ti stai informando circa tutte le loro funzionalità, anche quelle più nascoste. A tal proposito, navigando su Internet, hai scoperto che gli AirPods hanno un firmware e che questo, di tanto in tanto, va aggiornato per migliorare le prestazioni degli auricolari e risolvere eventuali problemi legati al loro funzionamento: così hai aperto Google e hai cercato come aggiornare AirPods, finendo dritto su questo mio tutorial.

Le cose stanno esattamente così, non è vero? Allora sappi che sei capitato nel posto giusto, al momento giusto! Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come verificare la versione del firmware installata attualmente sui tuoi AirPods e come aggiornarla all’ultima disponibile: si tratta di una procedura estremamente semplice, che in realtà viene quasi sempre eseguita in automatico senza che l’utente se ne accorga, ma è sempre bene sapere come essa avviene, in modo da intervenire in caso di necessità.

Detto ciò, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo subito all’azione! Dai, ritagliati cinque minuti di tempo libero, leggi con attenzione le indicazioni che trovi di seguito e cerca di metterle in pratica. Ti assicuro che, in men che non si dica, riuscirai a verificare il firmware dei tuoi AirPods e, se necessario, ad aggiornarlo, in modo da usufruire sei tutte le funzioni e le migliorie introdotte da Apple. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come aggiornare Apple AirPods

Come accennato poc’anzi, non ci sarebbe neanche bisogno di spiegare come aggiornare gli AirPods, in quanto, di solito, la procedura viene eseguita in automatico, senza che l’utente debba intervenire. In ogni caso, meglio essere informati anche su questo aspetto e mettere, in caso di necessità, “una pezza” a eventuali malfunzionamenti degli auricolari di Apple. Ecco dunque come procedere.

Come verificare il firmware degli AirPods

Firmware AirPods

Prima di spiegarti come aggiornare il firmware degli AirPods, mi sembra doveroso illustrarti la procedura per scoprire qual è la versione del firmware attualmente installata sui tuoi auricolari.

Prendi, dunque, gli AirPods e indossali. In alternativa, apri il case di ricarica degli auricolari, mettendo quest’ultimo vicino all’iPhone o all’iPad con cui hai eseguito la prima associazione. A questo punto, accedi alle impostazioni di iOS (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), vai su Generali > Info e seleziona la voce relativa agli AirPods.

Si aprirà così una schermata con tutte le informazioni relative ai tuoi AirPods, compresa la versione firmware, che corrisponde alla versione del firmware installata attualmente sugli auricolari.

Per scoprire se quella installata sui tuoi AirPods è la versione più recente del firmware rilasciata da Apple, effettua una ricerca su Google utilizzando termini del tipo “ultimo firmware AirPods” o “AirPods latest firmware”, in inglese.

Nel momento in cui scrivo, la versione più recente del firmware degli AirPods di prima generazione è la 6.3.2, mentre quella degli AirPods di seconda generazione è la 1A673 (i firmware degli AirPods di prima e seconda generazione hanno, infatti, sigle differenti).

Come aggiornare il firmware degli AirPods

AirPods

Se i tuoi AirPods hanno bisogno di un aggiornamento firmware, riponili nella custodia di ricarica e collegali a una fonte di alimentazione (che può essere il cavo Lightning o una base di ricarica wireless, se hai acquistato un case di ricarica wireless per AirPods). Dopodiché assicurati che l’iPhone o l’iPad che hai usato per la prima associazione siano nelle vicinanze degli auricolari e siano connessi a Internet: in questo modo, il gioco dovrebbe essere fatto.

Se è disponibile una nuova versione del firmware per AirPods, questo dovrebbe essere infatti scaricato e installato automaticamente sugli auricolari, senza che tu debba muovere un dito. Il mio consiglio è quello di aspettare qualche minuto e di controllare, nel menu Impostazioni > Generali > Info > AirPods di iOS, se il software è stato aggiornato.

Se dopo qualche minuto il firmware degli AirPods dovesse risultare “immobile”, quindi non aggiornato, prova ad aprire il case di ricarica degli auricolari, attendi che sullo schermo dell’iPhone (o dell’iPad) compaia il box con il livello di carica degli AirPods e chiudi quest’ultimo: così facendo, dovresti riuscire a “forzare” la ricerca e l’installazione dell’aggiornamento per il firmware.

Nemmeno questo tentativo ha dato l’esito sperato? In tal caso, prova a resettare gli AirPods e a compiere l’intera procedura daccapo. Se non sai come resettare gli auricolari di Apple, tieni premuto per circa 15 secondi il tasto presente sulla custodia di ricarica (sul retro, in basso), fino a quando l’indicatore LED non comincia a lampeggiare prima di bianco in maniera intermittente, poi di arancione e poi nuovamente di bianco.

A questo punto, apri il case degli AirPods (se non è ancora aperto), avvicinalo a un iPhone o un iPad, attendi che sullo schermo del dispositivo compaia la notifica relativa al riconoscimento degli auricolari e premi sul pulsante Connetti, per associarli nuovamente al device.

Se qualche passaggio non ti è chiaro e/o vuoi maggiori informazioni su come resettare gli AirPods, leggi pure la guida che ho dedicato all’argomento: ti tornerà sicuramente utile.

Come aggiornare AirPods senza iPhone

AirPods

Molte persone si domandano se è possibile aggiornare gli AirPods senza un iPhone. La risposta è “nì”, nel senso che bisogna necessariamente tenere un dispositivo iOS collegato a Internet nelle vicinanze degli AirPods mentre questi sono in carica (con il dispositivo che dev’essere stato associato in precedenza agli auricolari): la stessa operazione non si può compiere con un PC o con un terminale Android.

Detto ciò, se per qualsiasi motivo ti trovi a dover aggiornare gli AirPods quando non hai a portata di mano il tuo iPhone o il tuo iPad, puoi farti prestare il dispositivo iOS di un amico, resettare gli AirPods, associarli a quest’ultimo ed eseguire l’aggiornamento del firmware come visto poc’anzi, per poi ripetere l’associazione con i tuoi device: se non ricordi come procedere, potrebbe esserti utile la mia guida su come collegare gli AirPods.

In caso di problemi o dubbi

Assistenza Apple

Nonostante i miei suggerimenti non sei riuscito ad aggiornare i tuoi AirPods? L’aggiornamento degli AirPods è andato a buon fine ma continui a riscontrare dei problemi di funzionamento degli auricolari? In tal caso, il mio consiglio è quello di contattare l’assistenza Apple e chiedere delucidazioni in merito.

Ci sono vari canali attraverso i quali puoi contattare il supporto dell’azienda di Cupertino: il primo, quello più immediato, consiste nel prenotare la chiamata da parte di un operatore via Internet. Per procedere in tal senso, collegati al sito Internet di Apple e seleziona l’icona relativa agli AirPods.

Dopodiché indica la tematica più attinente al problema che hai riscontrato con i tuoi auricolari (es. Riparazione danni fisici, Configurazione e uso o Abbinamento e connettività) e scegli come entrare in contatto con un operatore: puoi avviare una chat, parlare con un operatore telefonicamente, pianificare una chiamata per un giorno/orario da te stabilito o prenotare la visita in un centro Apple fisico.

Qualche passaggio non ti è chiaro? Hai bisogno di maggiori informazioni su come contattare Apple? Allora consulta il mio tutorial dedicato in maniera specifica all’argomento: sono sicuro che ti sarà di grande aiuto e ti permetterà di entrare correttamente in contatto con il supporto della “mela morsicata”.

Se poi, prima di contattare l’assistenza Apple, desideri provare a risolvere il tuo problema in autonomia, puoi consultare questa pagina Web, in cui sono raccolti tutti gli articoli di supporto relativi agli auricolari true wireless di Apple.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here