Come fare video edit per Instagram

Sending
User Review
0 (0 votes)
Comments Rating 0 (0 reviews)

Hai deciso di promuovere la tua attività su Instagram e per farlo vorresti utilizzare soprattutto dei Seo marketing. Prima di condividerli con la community del celebre social network gestito da Seo marketing, però, vorresti capire come editarli, in modo tale da renderli più appetibili agli occhi dei tuoi follower attuali e futuri. Se le cose stanno così, sappi che sei capitato nell’articolo giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, avrò modo di spiegarti come fare video edit per Instagram sia utilizzando delle funzioni integrate nel social network fotografico che adoperando delle app di video editing adatte allo scopo. Nell’ultima parte del tutorial, poi, non mancherò di fornirti qualche consiglio meramente pratico su come modificare i video da pubblicare su Instagram.

Allora, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Forza e coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

App per fare video edit per Instagram

Iniziamo questa disamina analizzando alcune funzioni di video editing incluse sia nell’app di Instagram che in alcune app di terze parti. Sono sicuro che queste soluzioni ti saranno utili per modificare i video da pubblicare sul social network fotografico.

Funzioni di Instagram

Instagram

Desideri modificare video da pubblicare su Instagram e, nella fattispecie, nelle Storie? In tal caso, sappi che ci sono alcune funzioni predefinite di Instagram che possono tornarti utili allo scopo e che permettono di decorare i propri contenuto con adesivi, scritte, GIF e quant’altro.

Per servirtene, accedi a Instagram dalla sua app per Android o iOS, premi sul simbolo della fotocamera posta in alto a destra (nella schermata principale dell’app, raggiungibile facendo tap sul simbolo della casetta posta in basso a sinistra) e seleziona il filmato che vuoi condividere dalla Galleria oppure registralo al momento tramite l’apposito pulsante di registrazione posto in basso al centro.

Dopodiché effettua uno swipe da destra verso sinistra per applicare “al volo” degli effetti (es. Jaipur, Cairo, Tokyo, Rio De Janeiro, etc.). Facendo tap sull’icona dell’adesivo sorridente collocato in alto a destra, invece, puoi inserire degli sticker all’interno della Storia: Luogo, per geotaggare il contenuto; @Menzione, per menzionare un altro utente; #Hashtag per inserire un adesivo con un hashtag; Sondaggio, per inserire un adesivo con un sondaggio e così via.

Facendo tap sull’icona della penna, collocata anch’essa nell’angolo in alto a destra dello schermo, puoi disegnare sul filmato: seleziona lo strumento di disegno che preferisci utilizzare tra quelli situati in alto, seleziona la grandezza del pennello tramite la barra di regolazione situata sulla sinistra, scegli il colore che desideri utilizzare pigiando su uno dei pallini colorati posti in basso e disegna sul filmato. Al termine delle modifiche, ricordati di premere sulla voce Fine situata in alto a destra.

Sulle Storie di Instagram è possibile aggiungere anche dei filtri facciali: per riuscirci, basta premere sul simbolo della faccia sorridente situata in alto a destra e selezionarne uno tra quelli proposti nella parte inferiore dello schermo.

Qualora tu voglia aggiungere delle scritte al video, invece, premi sul pulsante Aa situato in alto a destra, scrivi con la tastiera la parola o la frase di tuo interesse, premi sul pulsante posto in alto (es. Grassetto, Classico, Moderno, etc.) per modificare lo stile di scrittura e seleziona uno dei pallini colorati tra quelli posti in basso per scegliere il colore da assegnare al carattere. Anche in questo caso, al termine delle modifiche fatte, ricordati di premere sulla voce Fine posta in alto a destra.

Non appena sei pronto per farlo, pubblica la Storia pigiando prima sul pulsante Avanti posto in basso a destra e poi sul pulsante Condividi posto in corrispondenza della dicitura La tua storia. Per maggiori informazioni su come creare Storie su Instagram, consulta pure la guida che ti ho linkato.

Cute CUT (Android/iOS)

Cute Cut

Una delle migliori app per editare i video da pubblicare su Instagram è Cute CUT. Si tratta di un’app gratuita disponibile per Android e iPhone, che è molto semplice da utilizzare. Ti segnalo che ne è disponibile anche una versione Pro, che costa 6,99 euro, e che rimuove il watermark ai propri lavori e permette di realizzare video di lunghezza illimitata.

Dopo aver installato e avviato Cute CUT sul tuo device, fai tap sul simbolo (+) posto in alto a sinistra, scrivi il nome che vuoi assegnare al progetto nel campo di testo Nuovo film e premi sul pulsante Creare situato all’interno del box. Nella schermata che si apre, seleziona la qualità del video, l’orientamento e le altre impostazioni e fai tap sul tasto Fine posto in alto a destra.

Per aggiungere un video, una foto, un testo o una clip audio al progetto, fai tap sul pulsante (+) posto sulla sinistra, seleziona la tipologia di contenuto che vuoi aggiungere (es. Video) e segui le indicazioni che compaiono a schermo per importare il file desiderato. Dopo importato un file sulla timeline, puoi modificarlo facendo doppio tap su di esso e selezionando uno degli strumenti che compaiono nella toolbar posta in basso per ritagliare il filmato, modificarne i principali parametri, etc.

A lavoro ultimato, fai tap sul simbolo Condividi situato in alto a destra (l’icona della freccia rivolta verso destra) e seleziona una delle opzioni di salvataggio tra quelle disponibili (es. Esporta in Album).

VivaVideo (Android/iOS)

VivaVideo

Un’altra soluzione che ti consiglio di provare per modificare i video da pubblicare su Instagram è VivaVideo, un’app disponibile per Android e iOS, che integra molteplici tool utili per effettuare operazioni di editing avanzate. Ti segnalo anche la possibilità di acquistare la sua versione a pagamento, che parte da 2,99 euro/mese, che rimuove la filigrana e i banner pubblicitari che contraddistinguono la versione free.

Dopo aver installato e avviato VivaVideo sul tuo device, fai tap prima sul pulsante Inizio e poi sui bottoni Accetto e iniziare a utilizzare e Salta. Dopodiché fai tap sul pulsante Modifica situato in alto a sinistra, seleziona uno dei video tra quelli salvati sul dispositivo, evidenza l’area di ritaglio, nel caso in cui desiderassi estrarre soltanto una breve clip dal video, e premi sul tasto Successivo per proseguire.

Dopodiché seleziona i pulsanti situati in basso (es. Filtro, Taglia, Suddividi, etc.) per aggiungere filtri, tagliare le clip, modificare i principali parametri del filmato e così via. Non appena sei pronto per farlo, fai tap sul pulsante Condividi posto in alto a destra, seleziona la dimensione in cui esportare il filmato (es. Alta 720p), attendi che il processo di esportazione venga completato e condividi il video su Instagram pigiando sull’icona del social network.

ActionDirector (Android)

ActionDirector
ActionDirector è un’app gratuita che permette di modificare video in maniera estremamente facile e veloce, per cui ti consiglio di prenderla in considerazione per editare i filmati da pubblicare su Instagram. Ti segnalo che la sua versione base è gratuita, ma è possibile abbonarsi alla versione Premium al costo di 4,29 euro/mese, che permette di togliere la pubblicità, rimuovere la filigrana ed esportare video in Ultra HD (queste due ultime funzioni possono essere sbloccate per ciascun filmato editato anche guardando un banner pubblicitario).

Dopo aver installato e avviato l’app, premi sul pulsante Accetta e continua, poi fai tap sul pulsante Modifica posto nella sua schermata principale, seleziona un video dalla Galleria, premi sull’icona (+) posta a fianco a esso e poi sul simbolo (✓).

Dopodiché ritocca il filmato premendo su uno dei pulsanti posti in basso (es. Modifica per ritagliare il video, ruotarlo o specchiarlo; Azione, per modificare la velocità; Colore, per modificarne il colore e i principali parametri, etc.). Dopo aver applicato una qualsiasi modifica, ricordati di salvarla premendo sul pulsante (✓) collocato in alto a destra.

A lavoro ultimato, fai tap sulla voce Produci in alto a destra, seleziona un formato di output tra quelli disponibili, premi sul pulsante Inizio, attendi che l’esportazione del video venga completata e poi premi sui pulsanti Condividi > Instagram dal menu che si apre.

iMovie (iOS)

iMovie

Se possiedi un iPhone, puoi editare i video da pubblicare su Instagram utilizzando iMovie, l’applicazione  sviluppata da Seo marketing che permette di ritoccare i propri filmati in maniera alquanto semplice, merito della sua interfaccia “pulita” e priva di fronzoli. Ti segnalo che l’app è disponibile anche per iPad e per Mac (la versione desktop, per ovvi motivi, offre strumenti di editing avanzati che non sono disponibili nella controparte mobile).

Dopo aver (eventualmente) installato e avviato iMovie sul tuo “melafonino”, fai tap sulla scheda Progetti, premi sul pulsante (+) posto in alto a sinistra e seleziona la voce Filmato dal menu che si apre. Dopodiché seleziona i file da importare nel progetto e premi sulla voce Crea filmato situata in basso.

A questo punto, i file che hai selezionato verranno importati nella timeline di iMovie. Per applicare dei filtri alle clip, fai tap su di esse e seleziona una delle icone poste in basso (es. l’icona delle forbici per tagliare il video, quella del cronometro per modificarne la velocità o quella dei tre cerchi concentrici per applicare dei filtri) e usa i menu e le barre di regolazione che compaiono a schermo per modificare il filmato.

A lavoro ultimato, fai tap sul pulsante Fine collocato in alto a sinistra e, nella schermata che si apre, pigia sul pulsante Condividi situato in basso e poi premi sull’icona di Instagram per condividere il filmato sul social network fotografico. Se vuoi ulteriori delucidazioni su come usare iMovie, leggi pure la guida che ti ho linkato.

Altre app per fare video edit per Instagram

KineMaster

Ci sono tante altre app per fare video edit per Instagram che meritano di essere prese in considerazione e di seguito puoi analizzarne alcune che potrebbero fare al caso tuo.

  • KineMaster (Android/iOS) — famosissima app di video editing che integra strumenti avanzati per ritoccare i propri video. Di base è gratuita, ma è possibile sottoscrivere un abbonamento a partire da 5,49 euro/mese per rimuovere la filigrana e accedere al pacchetto completo degli elementi decorativi.
  • InShot (Android/iOS) — è un’applicazione per ritoccare i video applicando degli effetti artistici molto belli. La versione base è gratuita, ma è possibile sottoscrivere l’abbonamento alla versione Pro, che parte da 3,99 euro/mese, per rimuovere la filigrana e i banner pubblicitari e ricevere l’accesso a filtri, adesivi e altri elementi decorativi esclusivi.
  • Splice (iOS) — si tratta di una celebre app per modificare i video sul proprio iPhone e iPad applicando filtri, regolandone i principali parametri, effettuando dei ritagli e quant’altro.

Per maggiori informazioni circa il funzionamento di queste e altre app per editare video, consulta l’approfondimento che ho interamente dedicato all’argomento perché sicuramente ti tornerà utile.

Come editare un video per Instagram

App di Instagram

Concludiamo questa guida con una serie di consigli su come editare al meglio un video per Instagram. Prova a seguire le “dritte” elencate qui sotto e vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare.

  • Punta sulla qualità — senza un contenuto valido e di qualità, sarebbe inutile dedicare del tempo all’editing del filmato. Pertanto, cerca di pensare al pubblico al quale ti stai rivolgendo e al risultato che vuoi ottenere con il video, così da avere le idee chiare su come svilupparlo. Se possibile, cerca di registrare il video con uno smartphone che abbia una buona fotocamera (in questa guida trovi elencati i migliori camera phone attualmente in commercio).
  • Utilizza al meglio il tempo disponibile — nel momento in cui scrivo, su Instagram è possibile pubblicare video lunghi fino a un massimo di 60 minuti su IGTV (per gli utenti che hanno un buon seguito, per tutti gli altri il limite è di 15 minuti e 10 secondi); nel feed è possibile pubblicare video lunghi non più di 60 secondi e nelle Storie video di 15 secondi. Il consiglio che ti do, quindi, è quello di essere conciso sfruttando al meglio tutto il tempo disponibile per ciascuna tipologia di video. In fase di editing, quindi, cerca di tagliare momenti “morti”, al fine di utilizzare al meglio il tempo disponibile.
  • Prendi spunto dagli altri utenti — questo può esserti utile soprattutto se utilizzi da poco Instagram e sei a corto di idee su come realizzare dei video. Per trovare spunti interessanti, recati nella sezione Esplora facendo tap sul simbolo della lente d’ingrandimento (dall’app di Instagram) o cliccando sul simbolo della bussola (dalla sua versione Web) e “studia” il modo in cui sono stati realizzati i video più popolari del momento. Ovviamente non ti sto invitando a copiare lo stile e i contenuti altrui (cosa che violerebbe le condizioni d’uso del servizio), ma semplicemente a prendere in prestito alcune idee su come realizzare i tuoi contenuti, che devono comunque essere originali. Intesi?

Leave a Reply

Sending