Come inserire indirizzo Amazon Locker

0
2

Comprare su Amazon ti piace, ma spesso non sei a casa e sei costretto a delegare ad altri la responsabilità di attendere il corriere. Di conseguenza, dopo il lancio di Amazon Locker, il servizio che permette di scegliere come indirizzo di spedizione un punto di ritiro self-service nelle vicinanze, hai subito preso in considerazione la cosa.

Tuttavia se ora sei qui e stai leggendo queste righe mi pare evidente il fatto che tu non abbia ancora le idee molto chiare sul da farsi. Quello che, per la precisione, ti piacerebbe capire, è come fare per inserire un indirizzo Amazon Locker nelle impostazioni relative al tuo account o direttamente in fase d’ordine. Come dici? Le cose stanno esattamente in tal modo e vorresti allora sapere se posso darti effettivamente una mano o meno? Ma certo che sì, non temere.

Dedica qualche minuto alla lettura di questa guida e scoprirai, insieme a me, come compiere l’operazione in questione, sia agendo da computer, vale a dire dal sito Internet di Amazon, che da smartphone e tablet, ovvero sfruttando l’app ufficiale del colosso dell’e-commerce. Ora, però, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e iniziamo subito a darci da fare. Ti faccio, come mio solito, un grandissimo in bocca al lupo per tutto.

Indice

Informazioni preliminari

Amazon Locker

Prima di entrare nel vivo del tutorial, e dunque prima di andare a scoprire come fare per inserire un indirizzo Amazon Locker, è mio dovere fornirti maggior informazioni in merito alla soluzione in oggetto.

Come ti accennavo a inizio post, Amazon Locker è un servizio reso disponibile dal colosso per il commercio elettronico grazie al quale è possibile far consegnare la merce acquistata presso un punto di ritiro self-service nelle vicinanze, invece che a casa.

Analogamente a quanto avviene nel caso della consegna a domicilio, il pacco è tracciabile. Inoltre, i tempi per la consegna sono analoghi a quelli necessari per fari recapitare il tutto a casa. A consegna avvenuta, poi, la merce può essere ritirata entro tre giorni, in totale autonomia.

Da notare che il servizio non presenta alcun costo di utilizzo e di attivazione, ma risulta idoneo solo per gli articoli spediti direttamente da Amazon e per pacchi di dimensioni massime pari a 42 x 35 x 32 cm e un peso massimo di 4,5 Kg.

Una volta fatto recapitare il pacco presso un punto Amazon Locker, per poterlo ritirare è sufficiente recarsi sul posto con il codice univoco apposito ricevuto via email e digitarlo tramite l’apposito monitor touch. In alternativa, è possibile utilizzare il codice a barre ad hoc, sempre ricevuto a mezzo posta elettronica, scansionandolo sul posto. Fatto ciò, si aprirà lo scomparto contente la merce che potrà quindi essere finalmente prelevata.

Per ulteriori approfondimenti, ti invito a fare riferimento alla mia guida incentrata in via specifica su come funziona Amazon Locker e all’apposita pagina Web informativa che trovi sul sito Internet di Amazon.

Come inserire un indirizzo Amazon Locker

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al dunque e andiamo a scoprire come fare, esattamente, per riuscire ad inserire un indirizzo Amazon Locker. La cosa, come anticipato in apertura, è fattibile sia da computer (cioè dal sito Internet di Amazon) che da smartphone e tablet (ovvero tramite app).

Inoltre, puoi specificare l’indirizzo Amazon Locker che preferisci sia dalle impostazioni dell’account che in fase d’ordine. Per tutti i dettagli del caso, prosegui pure nella lettura.

Computer

Amazon Locker

Se vuoi scoprire come inserire un indirizzo Amazon Locker da computer, il primo fondamentale passo che devi compiere è quello di avviare il browser che di solito utilizzi per navigare in Rete da PC (es. Chrome) e collegarti alla home page di Amazon. Successivamente, effettua il login al tuo account portando il puntatore del mouse sulla voce Ciao, Accedi che si trova in alto a destra, cliccando sul bottone Accedi e digitando i tuoi dati d’accesso nei campi su schermo.

A questo punto, per impostare un indirizzo Amazon Locker nelle impostazioni del tuo account, porta il puntatore del mouse sulla voce Account e liste che trovi in alto a destra e seleziona la dicitura Il mio account dal menu che compare. Nella schermata successiva, clicca sul box Indirizzi e poi sulla voce Aggiungi indirizzo.

In seguito, seleziona il collegamento Per aggiungere un punto di ritiro o un punto Amazon Locker, clicca qui che si trova in cima e scegli se cercare l’Amazon Locker a te più vicino per indirizzo, per CAP oppure per punto di riferimento, selezionando l’opzione più consona alle tue esigenze e fornendo poi i dati richiesti nel campo adiacente, dopodiché premi sul pulsante Cerca.

Nella pagina che in seguito verrà caricata troverai quindi l’elenco di tutti i punti Amazon Locker (sono quelli contrassegnati dalla dicitura Amazon Hub Locker) e i punti di ritiro in zona, con l’indirizzo esatto al seguito e i giorni e gli orari di funzionamento. A destra, invece, è presente una mappa sulla quale puoi visualizzare il tutto. Una volta trovato il punto Amazon Locker di tuo interesse, per associarlo al tuo account clicca sul relativo pulsante Seleziona indirizzo. Et voilà!

Dopo aver fatto ciò, tutte le volte che vorrai finalizzare un ordine su Amazon, dopo aver inserito i prodotti di tuo interesse nel carrello, come ti ho spiegato nella mia guida su come acquistare su Amazon, clicca sul pulsante Procedi all’ordine che trovi a destra, premi sul collegamento Modifica situato accanto alla voce Indirizzo di consegna nella pagina successiva e seleziona il punto Amazon Locker impostato in precedenza dall’elenco sottostante la voce I miei punti di ritiro. Dopodiché premi sul pulsante Spedisci a questo indirizzo, fornisci le informazioni relative al pagamento (se necessario) e fai clic sul bottone Acquista ora.

Se vuoi, puoi anche decidere di impostare il punto Amazon Locker scelto come indirizzo predefinito per la consegna, senza doverlo selezionare “manualmente”, di volta in volta, in fase d’ordine. Per riuscirci, ti basta selezionare il collegamento Imposta come predefinito che trovi nella pagina di Amazon dedicata agli indirizzi, alla quale puoi accedere cliccando sul menu Account e liste nella parte in alto a destra del sito, selezionando la voce Il mio account e quella Indirizzi.

Se, invece, non hai impostato preventivamente un punto Amazon Locker e vuoi farlo direttamente nel momento in cui intendi effettuare l’ordine, procedi nel seguente modo: aggiungi gli articoli al carrello, accedi a quest’ultimo cliccando sulla voce Carrello in alto a destra, premi sul bottone Procedi all’ordine e clicca sul collegamento Scegli che trovi accanto alla dicitura Oppure seleziona un punto di ritiro, in corrispondenza della sezione Indirizzo di consegna. Dopodiché cerca e imposta il punto Amazon Locker e procedi all’ordine, come ti ho spiegato qualche riga più su.

Smartphone e tablet

Amazon Locker smartphone

Vediamo ora come fare per inserire un indirizzo Amazon Locker agendo da smartphone e tablet, tramite l’app di Amazon per Android e per iOS. In tal caso, però, la cosa è fattibile solo in fase d’ordine e non anche preventivamente, intervenendo sulle impostazioni relative all’account.

Ciò detto, tanto per cominciare, afferra il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen e seleziona l’icona dell’applicazione di Amazon (quella con il carrello), dopodiché effettua l’accesso al tuo account Amazon (se necessario) compilando i campi visualizzati sullo schermo con i tuoi dati.

A login avvenuto, aggiungi al carrello gli articoli che intendi acquistare, seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nel mio tutorial su come acquistare su Amazon, dopodiché accedi a quest’ultimo facendo tap sull’icona del carrello, appunto, situata nella parte in alto a destra dello schermo.

Premi quindi sul pulsante Procedi all’ordine, fai tap sull’indirizzo di spedizione attualmente impostato posto in corrispondenza della sezione Indirizzo di spedizione nella nuova schermata che si è aperta e seleziona l’opzione Spedizione gratuita presso punti di ritiro.

Adesso, premi sul pulsante con il mirino per permettere all’app di localizzare automaticamente la tua posizione e mostrarti i punti Amazon Locker più vicini, oppure digita l’indirizzo, il CAP o un punto di riferimento nel campo vuoto adiacente e premi sul pulsante Ricerca.

Scorri poi l’elenco dei punti Amazon Locker (puoi riconoscerli facilmente in quanto contrassegnati dalla dicitura Amazon Hub Locker) e dei punti di ritiro individuati. Per ciascuno di essi viene riportato l’indirizzo esatto, i giorni e gli orari di funzionamento. Una volta individuato il punto Amazon Locker che vuoi sfruttare, premi sul relativo pulsante Consegna a questo indirizzo.

In seguito, seleziona la modalità di spedizione, premi sul pulsante Continua e concludi l’ordine fornendo le informazioni relative al pagamento (se necessario) e facendo tap sul bottone Acquista ora.

Se, invece, avevi già impostato un punto Amazon Locker da computer, come ti ho spiegato nel passo precedente, oppure in passato tramite app, potrai selezionarlo direttamente in fase d’ordine, senza doverlo prima cercare. Per riuscirci, dopo aver aggiunto gli articolo al carrello e dopo aver fatto tap sul bottone Procedi all’ordine, verifica che l’indirizzo di spedizione riportato in corrispondenza della sezione Indirizzo di spedizione sia quello relativo al punto Amazon Locker.

In caso contrario, facci tap sopra, seleziona il punto Amazon Locker di riferimento dall’elenco degli indirizzi, premi sul bottone Consegna a questo indirizzo e finalizza l’ordine procedendo in maniera analoga a come ti ho indicato poc’anzi.

In caso di dubbi o problemi

Supporto Amazon

Hai seguito per filo e per segno le mie istruzioni su come inserire un indirizzo Amazon Locker ma al momento non hai ancora le idee molto chiare sul da farsi? In corso d’opera è sorto qualche altro problema al quale non sei riuscito a far fronte da solo? Non disperare, c’è sicuramente una soluzione e per trovarla ti consiglio di dare uno sguardo alla pagina Web incentrata sull’argomento presente nella sezione del sito Internet di Amazon dedicata all’assistenza.

Oltre che da Web, puoi accedere alla sezione dedicata al supporto di Amazon usando l’app per Android e iOS. Per riuscirci, avvia l’app, premi sul pulsante con le tre linee in orizzontale situato in alto a sinistra, seleziona la voce Servizio clienti che trovi nel menu che si apre e poi fai tap sulla dicitura Sfoglia tutti gli argomenti della sezione aiuto che trovi in corrispondenza della sezione Soluzioni comuni nella nuova schermata visualizzata.

Se procedendo così come ti ho appena indicato non riesci a trovare una soluzione a quelle che sono le tue necessità, ti consiglio di contattare il customer care del famoso sito per il commercio elettronico, in modo tale da poter ricevere aiuto diretto. Per scoprire come riuscirci, leggi il mio tutorial incentrato specificamente su come contattare Amazon. Ti anticipo già che la cosa è fattibile mediante telefono, email, chat e tramite Twitter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here