Come modificare emoji | Salvatore Aranzulla

0
3

Spesso invii delle faccine sulle chat di gruppo con i tuoi amici e pensi che si tratti di un ottimo metodo per comunicare. Infatti, queste ultime ti consentono di esprimerti in poco tempo e sono sicuramente più comode dei soliti messaggi di testo. Tuttavia, ritieni che gli emoji presenti all’interno della tastiera di default del tuo smartphone non siano sufficienti e vorresti in qualche modo “modificarli”, rendendo più originali le conversazioni. Beh, direi che sei arrivato nel posto giusto, al momento giusto!

Nel tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò nel dettaglio proprio come modificare gli emoji. Nel caso te lo stessi chiedendo, ti illustrerò come effettuare quest’operazione sia tramite dispositivi Android che attraverso iPhone. Inoltre, non mancherò di fornirti dei dettagli in merito a quali sono le applicazioni in cui puoi utilizzare queste faccine e ti seguirò passo passo nel percorso di creazione e di invio degli emoji. Insomma, in questa guida troverai tutto quello di cui hai bisogno sull’argomento!

Che ne dici? Iniziamo? Vuoi stupire i tuoi amici con delle faccine particolarmente originali? Secondo me sì, visto che sei arrivato fin qui e stai leggendo con interesse questo tutorial. Forza allora, tutto quello che devi fare è prenderti qualche minuto di tempo libero, metterti bello comodo e seguire le rapide indicazioni che trovi qui sotto. Ti posso assicurare che non ti pentirai del risultato finale, visto che ci sono soluzioni per tutti i gusti. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Chat Emoji

Prima di entrare nel dettaglio della procedura su come modificare gli emoji, ritengo possa interessarti saperne di più in merito a questi ultimi.

Ebbene, gli emoji non sono altro che delle faccine in formato grafico (da non confondere con gli emoticon, che invece sono rappresentazioni di faccine fatte con caratteri di scrittura) che si possono inviare attraverso le principali applicazioni di messaggistica istantanea (es. WhatsApp, Telegram, Messenger). Gli emoji possono anche essere animati e spesso sono integrati all’interno della tastiera.

Queste faccine vengono spesso utilizzate dalle persone per esprimere le proprie emozioni e sono diventate, con il passare del tempo, una sorta di metodo alternativo e veloce per comunicare. Insomma, è chiaro che avere dei nuovi emoji e imparare ad utilizzarli può renderti in grado di esprimerti al meglio.

Come cambiare emoji su Android

Su Android, è possibile cambiare gli emoji presenti all’interno della propria tastiera oppure utilizzare delle immagini contenenti faccine particolarmente divertenti. Questo può avvenire passando per alcune applicazioni scaricabili gratuitamente. Di seguito trovi le soluzioni che ritengo più valide, cioè quelle che non richiedono modifiche avanzate al sistema (root) e non includono pubblicità particolarmente invasiva.

Elite Emoji

Elite Emoji Android

Vorresti avere nuove faccine da inviare via chat ai tuoi amici? Allora ti consiglio l’app Elite Emoji. Ci tengo però a sottolineare che ciò che invierai non saranno dei veri e propri emoji, bensì delle immagini di questi ultimi. In ogni caso, almeno avrai qualcosa di diverso dal solito. L’applicazione è gratuita, ma contiene degli annunci pubblicitari e acquisti in-app. In particolare, per rimuovere gli ads è necessario spendere 4 euro.

Per installare Elite Emoji, tutto quello che devi fare è aprire il Play Store, cercare “elite emoji“, fare tap sull’icona dell’app (una faccina che indica di tacere) e premere sul pulsante Installa.

Una volta avviata l’applicazione, ti verrà chiesto di scegliere la lingua (sono presenti solamente inglese, francese e spagnolo) e di fare tap sul pulsante START. A questo punto, premi sul riquadro A man se sei un uomo oppure su quello A woman se sei una donna. Questa scelta influenzerà le faccine.

A questo punto, partirà un breve questionario in merito a qual è la tua personalità. Le domande a cui rispondere sono poche e consentiranno all’app di personalizzare gli emoji al meglio. In ogni caso, puoi sempre premere sulla voce SKIP presente in basso per saltare il questionario.

In alcuni casi, potrebbero comparire degli annunci pubblicitari: ti basta fare tap sul pulsante Chiudi per farli scomparire. Successivamente, comparirà a schermo la schermata principale dell’applicazione. Qui troverai tutti gli emoji del caso suddivisi per categorie (es. Carnival, Cat e Sun).

Premi quindi sulla categoria che ritieni possa fare per te, seleziona l’emoji che vuoi inviare e pigia sul pulsante azzurro Send photo on its own. A questo punto, non ti resta che scegliere l’applicazione da usare (es. Messenger), scegliere il destinatario e premere sull’icona per l’invio. Solitamente si può aggiungere una didascalia, ma questo dipende dall’app di messaggistica istantanea utilizzata.

Emoji personalizzate Android

In ogni caso, al momento della scelta dell’emoji, puoi anche scegliere delle didascalie predefinite (che purtroppo non sono disponibili in italiano). All’interno dell’app, potresti “imbatterti” in alcuni robot che ti guideranno nel trovare gli emoji adatti ai tuoi gusti. Ti basta semplicemente rispondere alle loro domande per arrivare all’immagine perfetta da inviare.

L’applicazione contiene anche delle immagini predefinite da inviare ad altre persone. Ad esempio, accedendo alla scheda DAILY IDEAS presente in alto, potrai far recapitare alla tua dolce metà l’immagine di un fiore per farle sapere che la ami. Tutto quello che devi fare è premere sul pulsante azzurro Send e selezionare il contatto a cui inviare il messaggio. Tuttavia, purtroppo, le frasi predefinite non sono disponibili in italiano (ma si possono comunque modificare prima di inviare il messaggio).

Gli emoji presenti all’interno dell’applicazione vengono aggiornati di continuo da parte degli sviluppatori, quindi probabilmente troverai sempre ciò che fa al caso tuo.

Bitmoji

Bitmoji

Se vuoi invece creare degli emoji personalizzati a partire dal tuo viso, non posso che consigliarti di provare Bitmoji. Infatti, quest’applicazione permette di realizzare delle faccine basate su avatar virtuali, realizzati a tua immagine e somiglianza. L’app è gratuita ma, per utilizzarla, è necessario effettuare la creazione di un account o collegare il proprio profilo Snapchat.

Per scaricare Bitmoji sul tuo smartphone, devi semplicemente aprire il Play Store, cercare “bitmoji” e premere sull’icona dell’app (una faccina sorridente su sfondo verde). Dopodiché, non ti resta che premere sul tasto Installa.

A questo punto, una volta avviata l’app, premi sul pulsante Registrati con email o Accedi con Snapchat. Ti ricordo che per la registrazione devi inserire data di nascita, indirizzo email e password. Una volta completati tutti i campi, ti basta premere sul pulsante Registrati e confermare il tuo indirizzo e-mail tramite il classico link di conferma.

Una volta fatto ciò, puoi iniziare la creazione del tuo emoji. Per procedere, premi sull’icona dell’avatar della ragazza o del ragazzo, a seconda del tuo sesso o, in ogni caso, delle sembianze che vuoi far assumere all’emoji. Adesso, fai tap su Continua, se vuoi scattarti un selfie e creare così un Bitmoji a tua somiglianza, oppure premi sul pulsante Salta, per saltare questo passaggio e personalizzare manualmente l’avatar virtuale. Potresti dover concedere l’autorizzazione per utilizzare la fotocamera.

Puoi utilizzare i pulsanti presenti in basso per modificare l’emoji. In questo modo, puoi personalizzare colore dei capelli, carnagione, corporatura, forma degli occhi, abbigliamento e tutti gli aspetti estetici del caso. Ricordati di premere sull’icona e pigiare su Salva avatar una volta terminate le modifiche.

Come modificare emoji su Android

A questo punto, l’app ti chiederà se vuoi scoprire come utilizzare gli emoji del tuo alter ego virtuale tramite Gboard, ovvero la tastiera di default implementata da Google. Non ti resta che premere sul pulsante Mostrami come per saperne di più. In ogni caso, tutto quello che devi fare è premere sull’icona della faccina presente in basso e fare tap sull’icona Bitmoji (faccina con sorriso “allargato”). Qui troverai tutti gli emoji del caso.

Per utilizzare queste faccine, ti basta semplicemente ripetere questo procedimento nella chat in cui vuoi inviarle e il gioco è fatto. In alcuni casi, per far funzionare correttamente gli emoji, potresti dover spostare su ON l’opzione Tastiera Bitmoji dalle impostazioni dello smartphone. Perfetto, adesso hai a disposizione degli emoji personalizzati con la tua faccia!

WAStickerApps

Come cambiare Emoji su Android

Vai alla ricerca di nuove faccine da usare su WhatsApp? Il metodo più semplice per avere sempre nuovi emoji da utilizzare su WhatsApp è quello di passare per WAStickerApps. Infatti, quest’applicazione consente di aggiungere direttamente alla propria tastiera degli sticker modificati (creati partendo dalla base di quelli presenti solitamente, ma con diversi stili e molte più opzioni) da usare a mo’ di emoji. L’applicazione è gratuita, ma include annunci pubblicitari.

Per installare l’applicazione, tutto quello che devi fare è avviare il Play Store, cercare “wastickerapps“, pigiare sull’icona dell’app (emoji che fa il simbolo “Ok”) e premere su Installa.

Una volta avviata l’applicazione, scegli uno dei pacchetti di emoji presenti e premi su di esso. Dopodiché, pigia sul pulsante verde ADD TO WHATSAPP e fai tap su AGGIUNGI. Perfetto, ora hai correttamente installato queste faccine.

Per utilizzarle, ti basta semplicemente aprire WhatsApp, entrare nella chat in cui vuoi inviare le faccine, fare tap sull’icona della faccina presente in basso a sinistra e pigiare sull’icona dello sticker. Qui troverai tutti gli emoji che hai aggiunto e ti basterà semplicemente premere su di essi per inviarli al destinatario.

Se non riesci a trovare le faccine, potresti doverti recare nelle impostazioni dello smartphone e cercare la voce Tastiere. Da qui potresti poi dover spostare su ON l’opzione Tastiera Bitmoji. Quest’ultima va in ogni caso a integrarsi con quella classica Gboard. Per maggiori dettagli, ti consiglio di consultare la mia guida alle migliori tastiere per Android.

Perfetto, adesso hai imparato come cambiare gli emoji presenti all’interno della tua tastiera. Puoi aggiungerne quanti vuoi e l’applicazione WAStickerApps viene aggiornata spesso con nuove faccine. Per maggiori informazioni, ti invito a dare un’occhiata al mio tutorial su come aggiungere emoticon su WhatsApp.

Come modificare emoji su iPhone

Come modificare emoji su iPhone

Se possiedi un iPhone e vai alla ricerca di “faccine” alternative, potresti pensare di utilizzare i Memoji, ovvero delle faccine personalizzate che si possono creare attraverso un apposito editor. Questa funzionalità è implementata direttamente su tutti i modelli di iPhone dal 6s in poi. Tuttavia, solamente iPhone X e successivi possono utilizzare le Animoji, ovvero degli emoji creati a propria immagine e somiglianza a partire da un selfie (con tanto di voce ed espressioni facciali personalizzate).

Per creare una faccina personalizzata, avvia l’app Messaggi di iOS (l’icona di un fumetto bianco su sfondo verde) e fai tap sull’icona del foglio con la matita, in alto a destra, per avviare una nuova conversazione, oppure selezionane una preesistente.

A questo punto, pigia sull’icona della A stilizzata e premi sull’icona delle faccine che compare in basso sullo schermo. Dopodiché, fai tap sull’icona + presente a sinistra e accederai all’editor che ti consentirà di creare il tuo emoji personalizzato. Qui puoi selezionare tutti gli elementi stilistici del caso, dai capelli alla barba. Una volta terminate le modifiche, ricordati di premere sulla voce Fine presente in alto a destra. Perfetto, adesso potrai utilizzare gli emoji personalizzati che compariranno a schermo.

Per creare invece delle faccine a tua immagine e somiglianza, devi pigiare sull’icona della scimmia. Dopodiché, ti basta scegliere una delle Animoji che compaiono a schermo e scattarti un selfie. Successivamente, dovrai premere sull’icona del cerchio rosso per iniziare a registrare una frase o un’espressione facciale (la durata massima del “video” è di 30 secondi). Una volta terminate le modifiche, ti basta semplicemente premere sull’icona della freccia, per inviare l’Animoji nella conversazione selezionata.

Ottimo, adesso hai a disposizione tutte le indicazioni del caso per utilizzare degli emoji originali. Per ulteriori informazioni, ti invito a consultare la mia guida su come fare gli emoji su iPhone. Inoltre, visto che sei interessato all’argomento, mi sento di consigliarti altri tutorial che potrebbero fare al caso tuo. In particolare, ti consiglio di dare un’occhiata alle mie guide su come avere gli emoji dell’iPhone su Android, come avere i nuovi emoji su iPhone e come fare le faccine sulla tastiera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here