Come sbloccare SIM Vodafone | Salvatore Aranzulla

0
8

L’idea di dover digitare il PIN della tua SIM Vodafone ogni volta che accendi lo smartphone non ti aggrada affatto e vorresti sapere come fare per evitare ciò? Non ricordi più PIN e PUK della tua scheda Vodafone e ti piacerebbe capire come poterla sbloccare? Se la risposta ad almeno una di queste domande è affermativa, direi proprio che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto.

Se mi concedi qualche minuto, infatti, posso spiegarti come sbloccare una SIM Vodafone in ciascuna delle circostanze di cui sopra. Inoltre, per completezza d’informazione, a fine articolo sarà mia premura illustrarti anche come procedere in caso di SIM scaduta, per riportare quest’ultima “in vita” e poterla ricominciare ad utilizzare come se nulla fosse mai accaduto.

Prenditi quindi un po’ di tempo libero solo per te, posizionati bello comodo e inizia subito a concentrati sulla lettura delle indicazioni sul da farsi che trovi qui di seguito. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso oltre che, ovviamente, di essere riuscito a ripristinare il normale utilizzo della tua scheda. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

SIM Vodafone

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, andandoti a spiegare come fare per sbloccare una SIM Vodafone, mi sembra doveroso fornirti alcune delucidazioni riguardo l’uso del PIN e quello del PUK, non solo per quanto riguarda il “gestore rosso” ma anche tutti gli altri operatori di telefonia mobile (valgono le medesime regole per tutti).

In primo luogo, devi sapere che il PIN (acronimo di “Personal Identification Number”) è un codice costituito quattro cifre, associato in automatico a ciascuna scheda SIM prodotta ma eventualmente modificabile dall’utente, che va digitato all’accensione del telefono per poter sfruttare i servizi collegati alla rete cellulare, come telefonate, SMS e connettività a Internet. Se non inserito all’accensione del telefono, l’uso del dispositivo non viene impedito, quello che però non è possibile fare è usufruire della componente telefonica (chiamate d’emergenza a parte) e della connessione dati.

Quando viene digitato il codice PIN per tre volte di seguito in maniera errata, la SIM viene bloccata e per sbloccarla e necessario digitare il codice PUK (acronimo di “Personal Unblocking Key”). Diversamente dal PIN, quest’ultimo è un codice costituito da otto cifre, viene usato solo per sbloccare la SIM in situazioni quali quella appena descritta, viene fornito direttamente dall’operatore e non può essere modificato dall’utente.

Come sbloccare SIM Vodafone su Android

Richiesta PIN smartphone Samsung

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al nocciolo vero e proprio della questione e andiamo quindi a scoprire come sbloccare una SIM Vodafone su uno smartphone (o un tablet) Android, andando a soddisfare la richiesta di immissione del PIN all’accensione del dispositivo.

Per riuscirci, accendi il tuo dispositivo Android, attendi la comparsa della schermata relativa all’immissione del PIN, digita il codice richiesto e fai tap sul bottone OK oppure su quello con il simbolo della spunta che trovi nella parte in basso a destra dello schermo. Tutto qui!

Se, invece, ti interessa capire come fare per sbloccare la tua SIM Vodafone andando a digitare il relativo PIN in un secondo momento, perché in precedenza avevi aggirato la richiesta di immissione del codice facendo tap sul pulsante per tornare indietro (di solito è quello con la freccia) presente su Android, puoi rimediare recandoti nel drawer (la schermata di Android in cui trovi le icone di tutte le applicazioni), facendo tap sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio) e premendo sulla voce Scherm. blocco e sicurezza.

Successivamente, scorri verso il basso la schermata visualizzata, premi sulla dicitura Altre impostazioni di sicurezza e poi sulla voce Configura blocco SIM, dopodiché digita il codice e dai conferma dei dati inseriti.

Se non è tua intenzione digitare il PIN della SIM Vodafone ogni volta che accendi il cellulare, puoi anche valutare la possibilità di disattivarne la richiesta. Per riuscirci, segui le indicazioni sul da farsi che trovi nel mio tutorial dedicato in via specifica a come togliere il PIN della SIM.

Nota: alcune delle indicazioni presenti in questo passo relative alle voci e ai pulsanti da selezionare potrebbero differire leggermente rispetto a quanto da te visualizzato su schermo, a seconda della marca e del modello di smartphone che stai usando oltre che dalla versione di Android impiegata. Per tua conoscenza, io ho usato un Samsung Galaxy S6 aggiornato ad Android 7.0.

Come sbloccare SIM Vodafone su iPhone

Richiesta PIN iPhone

Se, invece, quello che stai usando è un iPhone (oppure un iPad) e ti interessa capire come fare per sbloccare la tua SIM Vodafone andando a soddisfare la richiesta di immissione del codice PIN all’accensione, procedi nel seguente modo: accendi il tuo smartphone Apple, digita il codice di sblocco eventualmente richiesto e attendi che iOS si avvii.

Quando vedi comparire la schermata per immettere il PIN digita quest’ultimo e fai tap sul pulsante OK. Ecco fatto!

Se, invece, in seguito alla comparsa della schermata per l’immissione del PIN avevi premuto sulla voce Annulla (in alto a sinistra), al fine di continuare a usare il dispositivo senza digitare il PIN, e ora vorresti rimediare alla cosa, fa’ così: premi sull’icona di Impostazioni (quella a forma di ingranaggio) che si trova nella home screen di iOS, seleziona la voce Cellulare annessa alla schermata successiva e poi quella PIN SIM che si trova in basso.

In seguito, digita il codice PIN relativo alla tua scheda Vodafone nella schermata che ti viene proposta e fai tap su OK. Et voilà!

Anche nel caso di iOS, puoi eventualmente valutare la possibilità di disattivare la richiesta di immissione del PIN all’accensione del dispositivo, se trovi la pratica inutile. Per scoprire in che modo riuscirci, ti rimando alla lettura della mia guida specifica su come togliere il PIN dalla SIM.

Come sbloccare SIM Vodafone senza PIN

Screenshot che mostra come trovare PUK Vodafone

Non ricordi più il PIN della tua scheda Vodafone e non sai come fare per sbloccare la SIM in tal caso? Beh, prima di tutto ti suggerisco di provare a recuperare il codice di sblocco dando uno sguardo alla tessere plastificata inclusa nella confezione di vendita della SIM. Il PIN predefinito, infatti, viene riportato sulla parte posteriore di quest’ultima, in corrispondenza della dicitura Codice PIN (sotto la pattina argentata, se non è stata già grattata via) .

Se non lo hai modificato, è fatta! Ti basta digitarlo nella schermata apposita visibile all’accensione del telefono, sia su Android che su iOS, e il problema è risolto.

Se, invece, hai modificato il codice PIN predefinito oppure se hai digitato per più di tre volte consecutive quello sbagliato, puoi comunque sbloccare la tua scheda andando a inserire il codice PUK nell’apposita schermata che ti viene proposta in maniera automatica.

Puoi trovare il codice PUK sempre sul retro della tessera plastificata in cui alloggiava la SIM, in corrispondenza della voce Codice PUK (sotto la pattina argentata, se non è stata già grattata via) oppure puoi reperirlo usando l’app My Vodafone, disponibile per Android e per iOS, oppure mediante l’area Fai da te, accessibile del sito Internet del gestore. Qui di seguito trovi spiegato come procedere in entrambi i casi.

  • App My Vodafone – effettua il login al tuo account compilando gli appositi campi su schermo oppure esegui l’accesso diretto collegandoti mediante la rete dati cellulare di Vodafone. Ad accesso effettuato, fai tap sul pulsante con le tre linee in orizzontale situato in alto a destra, seleziona la voce Account e preferenze e poi premi sul pulsante SIM e PUK. In seguito, seleziona il tuo numero di telefono e il pulsante Visualizza PUK. Nella schermata successiva, troverai il PUK riportato sotto la dicitura IL CODICE PUK della tua SIM è.
  • Area online Fai da te – clicca sul bottone Fai da te collocato nella parte in altro a destra della home page del sito ed esegui il login al tuo account, premendo sul pulsante Accedi, oppure registrati, selezionando il pulsante Registrati. Una volta effettuato l’accesso, clicca sul pulsante SIM e PUK che trovi in basso, espandi il menu Visualizza il CODICE PUK (posto sempre a fondo schermo) e potrai visualizzare il codice PUK della scheda.

Per ulteriori dettagli riguardo le pratiche descritte in questo passo, ti rimando alla lettura delle mie guide dedicate a come recuperare il PIN Vodafone a come recuperare il PUK Vodafone.

Come sbloccare SIM Vodafone senza PUK

Mappa Vodafone Store

Se non riesci a risalire al PUK della tua scheda Vodafone e quindi non ti è possibile sbloccare quest’ultima come ti ho indicato nel passo precedente, l’unica via percorribile è quella di richiedere la sostituzione della SIM. Così facendo, ti verrà fornita una nuova scheda con lo stesso numero telefonico di quella precedente e con lo stesso credito residuo alla quale risulterà però associato un nuovo codice PIN e un nuovo codice PUK. L’operazione, però, non è gratuita: presenta un costo pari a 10,00 euro.

Per cui, per fare ciò, recati innanzitutto nel negozio Vodafone più vicino alla tua zona portando con te la SIM che vuoi sostituire e un tuo documento di identità valido. Se non sai dove si trova il negozio Vodafone più vicino, puoi cercarlo usando l’apposita mappa annessa al sito Internet del gestore, digitando il tuo indirizzo nel campo in alto (in alternativa, acconsenti alla richiesta del browser di individuare la tua posizione in automatico) e selezionando i vari segnaposto per ricavare le informazioni relative all’indirizzo.

Una volta giunto sul posto, esponi all’addetto alle vendite quelle che sono le tue necessità. Quest’ultimo provvederà ad avviare la pratica per la sostituzione, facendoti compilare un apposito modulo, e ti fornirà la nuova scheda che nel giro di breve tempo sarà attiva.

Come sbloccare SIM Vodafone scaduta

SIM Vodafone

Per concludere, se ti interessa capire come sbloccare una SIM Vodafone nel senso che vorresti sapere se esiste un modo per ricominciare ad usare la tua scheda scaduta, ti rimando alla lettura della mia guida dedicata in via specifica a come riattivare una SIM Vodafone.

Ti anticipo già che la cosa è sì fattibile, ma solo a patto che la scheda non sia scaduta da più di 12 mesi. Inoltre, per richiedere la riattivazione della SIM è indispensabile che tu sia il titolare o il reale utilizzatore della stessa.

Sempre per quel che concerne le tempistiche, ci tengo a precisare che la procedura da intavolare differisce anche in base al fatto che la scheda sia scaduta da meno o più di 90 giorni. Nel primo caso, la riattivazione può essere effettuata a distanza, tramite il servizio clienti del gestore, mentre nel secondo caso occorre intervenire di persona, recandosi presso un rivenditore Vodafone.

In caso di dubbi o problemi

Call center

Una o più delle pratiche descritte in questa guida non ti sono chiare e ti piacerebbe metterti in contatto con il servizio clienti di Vodafone per maggiori delucidazioni? Allora leggi la mia guida su come parlare con un operatore Vodafone per scoprire subito in che modo riuscirci. Ti anticipo già che la cosa è fattibile telefonicamente, mediante i canali social dell’azienda oppure via chat. A te la scelta, tutti i metodi sono ugualmente validi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here