Creazione di un corso per una commissione di supervisione per le decisioni sui contenuti

0
26

Di Nick Clegg, VP di Global Affairs and Communications

A novembre, Mark Zuckerberg ha scritto sulla sua visione di come i contenuti dovrebbero essere governati e applicati su Facebook. Ha predisposto un piano per un nuovo modo per le persone di appellarsi alle decisioni sui contenuti di un organismo indipendente. Oggi pubblicheremo un bozza di charter dare maggiori dettagli sul suo potenziale trucco.

Mentre costruiamo il consiglio, vogliamo essere sicuri che sia in grado di rendere un giudizio indipendente, sia trasparente e rispetti la privacy. Dopo la consultazione iniziale e la deliberazione, abbiamo proposto una portata e una struttura di base che sono delineate in questo progetto di carta. Abbiamo anche identificato le decisioni chiave che devono ancora essere prese, come il numero di membri, la lunghezza dei termini e la modalità di selezione dei casi.

Cercheremo di rispondere a queste domande nei prossimi sei mesi in una serie di workshop in tutto il mondo in cui convocheremo esperti e organizzazioni che lavorano su una serie di questioni quali libertà di espressione, tecnologia e democrazia, correttezza procedurale e diritti umani. Ospiteremo questi workshop a Singapore, Delhi, Nairobi, Berlino, New York, Città del Messico e molte altre città – sollecitando il feedback sul modo migliore di progettare un consiglio che sostenga i nostri principi e fornisca un giudizio indipendente sui casi difficili.

Allo stesso tempo, sappiamo che non saremo in grado di raggiungere tutte le parti interessate attraverso i workshop regionali da soli. Ancora più importante, non vogliamo limitare l'input o il feedback a un gruppo selezionato di esperti con cui lavoriamo frequentemente. Siamo interessati ad ascoltare da una vasta gamma di organizzazioni, gruppi di riflessione, ricercatori e gruppi che potrebbero avere proposte su come dovremmo rispondere a queste domande critiche. Annunceremo di più su come le proposte possono essere presentate nelle prossime settimane.

Attendiamo con impazienza ulteriori suggerimenti sul modo migliore per creare un consiglio che crei responsabilità e supervisione delle nostre norme sui contenuti e delle nostre decisioni in materia di applicazione e continueremo a condividere pietre miliari e progressi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here