F8 2018: Open AI Frameworks, nuovi AR / VR Advancements e altri highlight dal secondo giorno

Il secondo giorno della F8 si è concentrato sugli investimenti tecnologici a lungo termine che stiamo realizzando in tre aree: connettività, IA e AR / VR. Il Chief Technology Officer Mike Schroepfer ha dato il via al keynote, seguito dal direttore tecnico Srinivas Narayanan, dallo scienziato ricercatore Isabel Kloumann e dal capo della gestione dei prodotti Core Tech Maria Fernandez Guajardo.

Dai progressi nel portare la connettività a più persone in tutto il mondo alle scoperte della ricerca all'avanguardia nell'intelligenza artificiale allo sviluppo di esperienze completamente nuove in AR / VR, Facebook continua a costruire nuove tecnologie che avvicinano le persone e aiutano a mantenere loro al sicuro.

Intelligenza artificiale

Consideriamo l'IA come una tecnologia fondamentale e abbiamo fatto profondi investimenti per far progredire lo stato dell'arte attraverso la ricerca diretta dagli scienziati. Oggi alla F8, i nostri team di ricerca e ingegneria sull'intelligenza artificiale condiviso una svolta recente: le squadre hanno addestrato con successo un sistema di riconoscimento di immagini su un set di dati di 3,5 miliardi di foto pubblicamente disponibili, utilizzando gli hashtag su quelle foto al posto delle annotazioni umane. Questa nuova tecnica consentirà ai nostri ricercatori di ridimensionare il loro lavoro molto più rapidamente e l'hanno già utilizzato per ottenere un'accuratezza record dell'85,4% sul benchmark ampiamente utilizzato di ImageNet. Siamo già stati in grado di sfruttare questo lavoro in produzione per migliorare la nostra capacità di identificare contenuti che violano le nostre norme.

Mike Schroepfer parla del nostro lavoro di riconoscimento delle immagini alla F8 2018

Questo lavoro di riconoscimento delle immagini è supportato dai nostri strumenti di ricerca e produzione AI: PyTorch, Caffe2 e ONNX. Oggi, abbiamo annunciato la prossima versione del nostro framework AI open source, PyTorch 1.0, che combina le capacità di tutti questi strumenti per fornire a tutti coloro che fanno parte della comunità di ricerca dell'IA un percorso rapido e senza soluzione di continuità per la creazione di un'ampia gamma di progetti di intelligenza artificiale. La tecnologia di PyTorch 1.0 è già utilizzata su vasta scala, compresa l'esecuzione di quasi 6 miliardi di traduzioni di testo al giorno per le 48 lingue più utilizzate su Facebook. In VR, questi strumenti hanno aiutato a sviluppare nuove ricerche sulla produzione per rendere gli avatar più realistici.

Il toolkit PyTorch 1.0 sarà disponibile in versione beta nei prossimi mesi, rendendo disponibili a tutti gli strumenti di ricerca all'avanguardia di Facebook. Con esso, gli sviluppatori possono sfruttare i progressi della visione dei computer come DensePose, che può mettere una sovrapposizione poligonale completa sulle persone mentre si muovono attraverso una scena – qualcosa che aiuterà a rendere le applicazioni della fotocamera AR più avvincenti.

Per un'immersione più profonda su tutti gli aggiornamenti e gli avanzamenti di IA di oggi, incluso il nostro lavoro open source su ELF OpenGo, controlla i post sui nostri Blog di ingegneria o visita facebook.ai/developers, dove è possibile ottenere strumenti e codice per creare le proprie applicazioni.

AR / VR

I progressi di Facebook in AR e VR attingono da una serie di aree di ricerca per aiutarci a creare esperienze condivise migliori, indipendentemente dalla distanza fisica. Dall'acquisizione di ambienti dall'aspetto realistico alla produzione di avatar di nuova generazione, siamo più vicini a rendere le esperienze AR / VR come realtà.

I nostri ricercatori hanno creato un sistema prototipo in grado di generare ricostruzioni 3D di spazi fisici con risultati sorprendentemente convincenti. Il video qui sotto mostra un confronto affiancato tra riprese normali e ricostruzione 3D. È difficile capire la differenza. (Suggerimento: cerca il piedino del cineoperatore, che appare solo nel video normale).

I dintorni realistici sono importanti per creare un AR / VR più coinvolgente, ma lo sono anche per gli avatar realistici. I nostri team hanno lavorato a una ricerca all'avanguardia per aiutare i computer a generare avatar fotorealistici, visti di seguito.

Connettività

Questi progressi in AI e AR / VR sono rilevanti solo se si ha accesso a una forte connessione internet – e attualmente ci sono 3,8 miliardi di persone in tutto il mondo che non hanno accesso a Internet. Per aumentare la connettività in tutto il mondo, ci concentriamo sullo sviluppo di tecnologie di prossima generazione che possano contribuire a ridurre il costo della connettività per raggiungere il non connesso e aumentare la capacità e le prestazioni per tutti gli altri. In Uganda, abbiamo collaborato con gli operatori locali per portare nuove fibre nella regione che, una volta completate, forniranno connettività di backhaul per oltre 3 milioni di persone e consentiranno la futura connettività transfrontaliera con i paesi limitrofi. Nel frattempo, i dipendenti di Facebook e City of San Jose hanno iniziato a testare una rete Wi-Fi avanzata supportata da Terragraph. Prove di Terragraph sono previste anche per l'Ungheria e la Malesia. Stiamo anche collaborando con centinaia di partner nel progetto Telecom Infra per creare e lanciare una varietà di soluzioni di infrastruttura di rete innovative ed efficienti. E, come con il nostro lavoro nell'IA e in altre aree, condividiamo ciò che apprendiamo sulla connettività in modo che altri possano trarne beneficio.

Guarda il keynote completo qui.

Per saperne di più sugli annunci di ieri, leggi il nostro Giorno 1 Roundup. Per maggiori dettagli sulle notizie di oggi, consultare il nostro Blog degli sviluppatori, Blog di ingegneria, Oculus Blog, Messenger Blog, Centro stampa Instagram e Sala stampa. Puoi anche guardare tutte le note chiave F8 sul Pagina Facebook per sviluppatori.

download:

Leave a Reply